mercoledì 24 dicembre 2014

Autonoma organizzazione? Non per chi ha una segretaria che apre la porta e risponde al telefono

Per un medico o un avvocato, avere una segretaria che “apra la porta” o “risponda al telefono”, mentre il primo visita un paziente e il secondo riceve un cliente, fa parte del mimino indispensabile per l’esercizio dell’attività professionale. Dunque, non sono tenuti a pagare l’IRAP in virtù dell’apporto dato dalla dipendente, non sufficiente a fare del loro studio un’autonoma organizzazione.

Lo sancisce la Cassazione, nella sentenza del 19 dicembre scorso, n. 26991, con cui, con particolare chiarezza, la Corte esclude che la presenza di una segretaria possa costituire, di per sé, a prescindere da qualsiasi analisi qualitativa e quantitativa delle prestazioni, un indice “indefettibile” della sussistenza di un’autonoma organizzazione, presupposto impositivo dell’IRAP. Sebbene la fattispecie riguardasse un medico convenzionato con il SSN, la Corte, con la sentenza, ha sancito dei principi applicabili tout court ai professionisti, menzionando anche gli avvocati.

In particolare i Supremi Giudici hanno sottolineato che la natura reale e non personale dell’imposta impone che la nozione di autonoma organizzazione si definisca in termini di “contesto organizzativo esterno”, diverso ed ulteriore rispetto al “mero ausilio della attività personale” e costitutivo di un “quid pluris che secondo il comune sentire … sia in grado di fornire un apprezzabile apporto al professionista”. In questa prospettiva, afferma la Corte, la prestazione del dipendente dev’essere idonea a integrare un contesto organizzativo esterno rispetto al professionista, ovvero deve fornire un apporto ulteriore rispetto all’attività professionale e non una mera agevolazione allo svolgimento. Esplicitati tali principi, la Corte ha rigettato il ricorso con cui l’Agenzia pretendeva l’assoggettamento all’imposta del medico, per il fatto in sé, di disporre di una segretaria.

Fonte: www.fiscopiu.it/La Stampa - Autonoma organizzazione? Non per chi ha una segretaria che apre la porta e risponde al telefono

Nessun commento:

Posta un commento

Vaccini, bimbi esonerati solo con il certificato

È stato pubblicato il vademecum per le famiglie, le Asl e le scuole della nuova legge sui vaccini obbligatori. Le regole sono quelle del dec...