mercoledì 12 agosto 2015

Giustizia civile, il tribunale di Ferrara tra i più veloci

La giustizia civile a Ferrara funziona, almeno se si guardano i dati sulla durata dei processi, e funziona talmente bene da salire sul podio conquistando la medaglia di bronzo a livello nazionale.

Secondo i dati 2014 forniti dal ministero della Giustizia ed elaborati da Il Sole 24 Ore il tribunale estense con tempi medi dei processi civili di 346 giorni (la media è di 796) si classifica terzo per velocità in Italia – ma primo tra i tribunali di una certa dimensione – dietro a quelli di Aosta e Rovereto, che però beneficiano di un bacino di utenza e carichi di lavoro molto più ridotti.

Ma non è tutto oro quel che luccica: se la notizia è in sé positiva le cause sembrano esserlo molto meno: “È un dato legato al calo generale del contenzioso ­ – spiega il presidente dell’ordine degli avvocati di Ferrara Piero Giubelli al quotidiano di Confindustria -, dovuto alla crisi dell’economia locale: i costi di accesso al procedimento sono un disincentivo,  così come il rischio di insolvenza della controparte”.

L’anno passato sono state iscritte 1.886 cause (tra contenzioso civile ordinario, lavoro, previdenza e famiglia, mentre nel conteggio sono stati esclusi procedure concorsuali e volontaria giurisdizione), 5,2 ogni mille abitanti – e anche questo è uno dei dati più bassi registrati -, mentre il carico pendente contava ‘soli’ 2.509 processi.

fonte: www.estense.com//Giustizia civile, il tribunale di Ferrara tra i più veloci | estense.com Ferrara

Nessun commento:

Posta un commento

Tribunale di Milano: l’Inps eroghi il “premio di nascita” a tutte le madri (anche straniere)

Ha «carattere discriminatorio» la condotta dell’Inps «consistente nell’aver introdotto requisiti non previsti dalla legge del 2016 per poter...