lunedì 21 ottobre 2013

CRISI DI IMPRESA: A Ferrara al via l’INSOLVENZFEST

Si terrà a Ferrara il 25 ed il 26 ottobre prossimi la seconda edizione di “If – INSOLVENZFEST Confronti pubblici interdisciplinari sull’insolvenza”, promosso dall’Oci (Osservatorio sulle crisi di impresa), un’associazione culturale di magistrati, e dall’Università di Ferrara.

Scopo della due giorni è quello di “aprire il diritto ad una riflessione pubblica ed interdisciplinare sui temi dell'insolvenza”, attraverso una serie di dialoghi tra giuristi, giornalisti, esperti del lavoro e studiosi di economia. Al centro del dibattito le “intersezioni tra crisi economica, formazione delle classi dirigenti, insolvenze dei mercati, debito pubblico, rischi finanziari, destinazione del risparmio, così da creare un incontro trasversale tra mondi che raramente si confrontano, se non per controversie su casi singoli”.

Ma IF ospiterà anche libri e film sulla giustizia, le crisi finanziarie e l’indebitamento che saranno ulteriori occasioni "per decifrare il linguaggio tecnico sulle molte e complesse questioni del fenomeno dell’insolvenza".

Un incontro, dunque, non solo per gli addetti ai lavori ma rivolto soprattutto ai giovani, agli studenti delle università e delle scuole superiori.  Si inizia venerdì con Raffaele Cantone, ex magistrato della Dia di Napoli noto per la sua azione investigativa contro il clan dei casalesi, intervistato da Liana Milella di Repubblica.

L’Oci
Osservatorio sulle crisi di impresa (osservatorio-oci.org) è un’associazione culturale di magistrati che si occupano della materia concorsuale. Come gruppo di studio interdisciplinare, ha promosso ricerche scientifiche ed empiriche sull’insolvenza, la crisi delle imprese e i relativi processi, mettendo a confronto i dati giuridici e quelli economico-aziendali, in collaborazione con docenti di varie università.
  © RIPRODUZIONE RISERVATA

fonte: ilsole24ore/CRISI DI IMPRESA: A Ferrara al via l’INSOLVENZFEST

Nessun commento:

Posta un commento

Rottamazione-bis: ecco come compilare la domanda

Il nuovo Modello DA 2000/17, disponibile da qualche giorno sul sito dell’Agenzia delle Entrate-Riscossione, deve essere inviato entro il 15 ...