martedì 20 agosto 2013

Mimare un colpo di pistola non equivale a minacciare il carabiniere

- Mimare un colpo di pistola non equivale a minacciare il carabiniere

E’ illogico attribuire una portata minacciosa alla condotta gestuale dell’imputato che, puntando l’indice alla propria fronte, aveva simulato un colpo di pistola. Lo ha stabilito la Cassazione con la sentenza 16579/13.

Nessun commento:

Posta un commento

Città che vai imposta di soggiorno che paghi

L’imposta di soggiorno, ovvero un preciso esempio della burocrazia italiana e della sua complessità. Regole che cambiano da regione a region...