martedì 20 agosto 2013

Muro pericolante: il Comune lo consolida, ma il condominio lo deve rimborsare

 Muro pericolante: il Comune lo consolida, ma il condominio lo deve rimborsare

I comproprietari del muro non avevano ottemperato all’ordine amministrativo di esecuzione dei lavori di consolidamento. L’importo dovuto è stato correttamente dimostrato con la nota spese dei lavori, la deliberazione di approvazione della contabilità finale e la fattura dell’impresa esecutrice. Con la sentenza 9031/13 la Cassazione ha confermato la decisione della Corte d’Appello.

Nessun commento:

Posta un commento

Mancata riforma dell’ordinamento penitenziario: astensione dalle udienze 13 e 14 marzo 2018

L’Unione Camere Penali Italiane, rilevato che il provvedimento adottato ieri dal Consiglio dei Ministri, rinvia la possibile entrata in vigo...