venerdì 25 novembre 2011

Disconoscimento di paternità, termini sospesi anche per l'infermo di mente non interdetto

Corte Costituzionale, sent. n. 322/11
Disconoscimento di paternità, termini sospesi anche per l'infermo di mente non interdetto

Nessun commento:

Posta un commento

Mancata riforma dell’ordinamento penitenziario: astensione dalle udienze 13 e 14 marzo 2018

L’Unione Camere Penali Italiane, rilevato che il provvedimento adottato ieri dal Consiglio dei Ministri, rinvia la possibile entrata in vigo...