martedì 18 luglio 2017

Automobilista con tasso alcolemico di poco superiore al consentito: non punibile

Confermata in Cassazione la decisione pronunciata in Tribunale. Per i Giudici è evidente la non gravità della condotta tenuta dall’uomo al volante della propria vettura. Significativo anche il fatto che egli non sia stato fermato a causa di una guida spericolata. Così la Corte di Cassazione con sentenza n. 34377/17 depositata il 13 luglio.
Etilometro. Favorevole alla persona fermata è già la visione adottata dai Giudici del Tribunale. A loro parere va fatta cadere l’accusa di «guida in stato di ebbrezza», nonostante il dato rilevato dall’etilometro, perché è ritenuta evidente la «particolare tenuità del fatto». Su questo fronte vengono evidenziati alcuni elementi ritenuti decisivi: «le non gravi modalità della condotta; l’esiguità del danno e l’occasionalità del controllo non conseguito ad uno spericolato comportamento di guida; la non abitualità della condotta contestata». Ma ancor più significativa è ritenuta la circostanza che «il tasso alcolemico riscontrato era di poco superiore alla soglia di rilevanza penale».
Comportamento. A rendere definitiva l’assoluzione dell’automobilista provvedono i Giudici della Cassazione, rigettando le obiezioni proposte dal Procuratore della Repubblica e finalizzate a contestare la decisione presa dal Tribunale.
Anche per la Cassazione «le peculiarità» della vicenda rendono evidente «la tenuità» dell’episodio di cui è stato protagonista l’automobilista. Così viene sottolineato che non è fondamentale solo «l’entità dello stato di ebbrezza», poiché anche «le modalità della condotta e l’entità del pericolo o degli eventuali danni cagionati» sono stati in esame. E in questa ottica i Giudici sottolineano che «il comportamento di guida tenuto dal conducente era del tutto conforme alle regole del Codice della strada, tanto che la verifica era stata effettuata nel corso di ordinari controlli ed era risultato tale da non rappresentare alcun pericolo per l’incolumità del conducente stesso e degli altri studenti della strada».

Fonte: www.dirittoegiustizia.it/Automobilista con tasso alcolemico di poco superiore al consentito: non punibile - La Stampa

Nessun commento:

Posta un commento

Rimosso il barbecue troppo vicino a un’abitazione per la potenzialità nociva o molesta

Il rispetto della distanza prevista dall'articolo 890 Cc, nella cui regolamentazione rientrano anche i forni è collegato a una presunzio...