sabato 15 luglio 2017

Fisco, da oggi il processo tributario telematico è attivo in tutta Italia. Finora depositati online oltre 65mila documenti

Da oggi, 15 luglio, 2017, il processo tributario telematico (PTT) è attivo su tutto il territorio nazionale. Lo annuncia, in una nota, il ministero dell'economia e delle finanze, ricordando che con l’ estensione delle procedure informatiche del contenzioso nelle Commissioni tributarie presenti nelle regioni Marche e Val D’Aosta e delle province autonome di Trento e Bolzano, il processo tributario telematico (PTT) è attivo su tutto il territorio nazionale». Fino a oggi sono stati depositati telematicamente nei due gradi di giudizio oltre 65.000 atti e documenti processuali. L’applicazione del PTT è avvenuta gradualmente nelle diverse regioni italiane, ricorda il Mef, «consentendo così  i necessari adeguamenti organizzativi degli uffici e degli studi funzionali  alle nuove procedure informatiche. In particolare: dal 1° dicembre 2015 il processo tributario telematico è stato avviato in Toscana e in Umbria;  dal 15 ottobre 2016 in Abruzzo e Molise; dal 15 novembre 2016 in Liguria e Piemonte;dal 15 dicembre 2016 in Emilia-Romagna e Veneto; dal 15 febbraio 2017 in Basilicata, Campania e Puglia; dal 15 aprile 2017 in Friuli-Venezia Giulia, Lazio e Lombardia; dal 15 giugno 2017 per le regioni Calabria, Sardegna e Sicilia. Pertanto», aggiunge il Mef, «è possibile, attraverso il portale dedicato www.giustiziatributaria.gov.it, accedere al sistema informativo della Giustizia Tributaria (S.I.Gi.T. - PTT) per il deposito telematico presso tutte le Commissioni tributarie provinciali e regionali degli atti e documenti processuali già notificati via PEC alla controparte. Inoltre, i giudici tributari, i contribuenti, i professionisti e gli enti impositori, previamente registrati, potranno consultare da casa o dai propri uffici il fascicolo processuale contenente tutti gli atti e documenti del contenzioso a cui sono interessati. L’adesione riscontrata alle procedure informatiche, non obbligatorie e attive da circa diciotto mesi, può ritenersi in linea con i risultati attesi, tenuto conto che, al 30 giugno 2017, sono stati depositati telematicamente nei due gradi di giudizio oltre 65.000 atti e documenti processuali.  L’utilizzo delle procedure informatiche comporta evidenti vantaggi in termini di semplificazione, trasparenza degli adempimenti processuali e di durata del contenzioso.

Fonte:www.italiaoggi.it/Fisco, da domani il processo tributario tlematico sarà attivo in tutta Italia. Finora depositati online oltre 65mila documenti - News - Italiaoggi

Nessun commento:

Posta un commento

Il portale delle vendite pubbliche è on line. Più trasparenza nelle procedure

Il marketplace delle vendite pubbliche, promosso dal Ministero della giustizia,  è operativo da oggi 18 luglio. E’ il primo tassello del Pi...