sabato 4 marzo 2017

Stop automatico all'eredità per gli indegni

Stop automatico all’eredità per gli indegni. Sia per l’autore di crimini domestici sia per chi falsifica testamenti e negli altri casi di indegnità. È quanto prevede la proposta di legge A.C. 3772, approvata dalla camera il 1° marzo 2017, sulle tutele per i figli rimasti orfani a seguito di un crimine domestico. Il provvedimento, che passa ora all’esame del senato, dà strumenti di tutela alle vittime: tutele giudiziali (gratuito patrocinio, provvisionale, sequestro conservativo di beni, adozioni speciali), tutele previdenziali (pensione di reversibilità), tutele sanitarie (esenzione da oneri), assistenziali (interventi di aiuto e sostegno), e tutele economiche (fondi speciali). La proposta di legge completa il quadro con norme che vogliono far cessare alcune beffe e, in particolare, la possibilità che il carnefice passi dalla cassa a ritirare i beni del morto, ai danni di altri ben più meritevoli. Chi è indegno va automaticamente escluso, senza che gli altri eredi debbano necessariamente fare causa spendendo tempo e soldi.

Fonte: www.italiaoggi.it/Stop all'eredità per gli indegni - News - Italiaoggi

Nessun commento:

Posta un commento

Il lato oscuro delle Rems metà dei pazienti rinchiusi prima ancora del giudizio

L’ultimo «internato» degli Ospedali psichiatrici giudiziari (Opg) è uscito a maggio. Gli eredi dei manicomi criminali sono stati chiusi, ma ...