domenica 2 ottobre 2016

Postino in malattia beccato a fare il dj: licenziato

Problemi a un ginocchio. Il postino è costretto a rimanere a casa, con tanto di certificato medico. Durante il periodo di malattia, però, viene beccato a esibirsi come disc jockey in diverse manifestazioni. E tale passione gli costa il posto di lavoro.
Disc jockey. Ben 60 i giorni di malattia riconosciuti al dipendente di ‘Poste Italiane’. L’uomo, operativo come «portalettere», ha lamentato i postumi di un «trauma discorsivo al ginocchio destro».
Durante il periodo trascorso a casa, però, il postino ha pensato bene di indossare i più affascinanti panni di «disc jockey». Lo ha fatto, sia chiaro, non tra le mura domestiche, bensì pubblicamente, in occasione di «diverse manifestazioni». E questi suoi comportamenti sono stati riportati ai rappresentanti dell’azienda, che hanno reagito nella maniera più dura, cioè col «licenziamento».
In piedi. Il provvedimento adottato dalla società è stato ritenuto corretto in Appello, in netto contrasto con quanto stabilito in Tribunale. E ora a spazzare tutti i dubbi sono i magistrati della Cassazione, pronunciandosi a favore dell’azienda (sentenza n. 19187/2016 del 28 settembre).
Sconfitta definitiva, quindi, per il lavoratore, postino di giorno e dj di notte. Addio perciò all’impiego come «portalettere» per ‘Poste Italiane’.
Secondo i giudici è evidente la violazione compiuta dal dipendente, che ha svolto una «attività lavorativa» secondaria vera e propria, nonostante l’«assenza per malattia» riconosciutagli dalla società alla luce delle precarie condizioni fisiche da lui lamentate.
In particolare, è ritenuto significativo il fatto che l’uomo abbia fatto il dj in alcune manifestazioni «restando per lungo tempo in piedi, con l’impegno, non marginale, di garantire la buona riuscita degli spettacoli». Ciò ha inevitabilmente pregiudicato, secondo i giudici, «la guarigione e il rientro in servizio», proprio considerando che il postino si era messo in malattia per un problema al ginocchio.

Fonte: www.dirittoegiustizia.it/Postino in malattia beccato a fare il dj: licenziato - La Stampa

Nessun commento:

Posta un commento

Reati stradali: Procura di Torino fissa le tariffe per il patteggiamento

La Procura di Torino ha pubblicato on line una tabella composta da ben 72 voci, che consente la definizione con patteggiamento o decreto pen...