venerdì 29 luglio 2016

Cartelle di Equitalia in vacanza per 15 giorni in agosto

A Ferragosto Equitalia manda in vacanza le cartelle, o meglio le congela. Scatterà l’8 agosto, infatti, l’operazione zero-cartelle che riguarderà centinaia di migliaia di italiani, grazie al provvedimento firmato dall’amministratore delegato di Equitalia, Ernesto Maria Ruffini, che ha chiesto alle strutture della società di riscossione e quindi agli operatori postali, di sospendere la notifica degli atti nei 14 giorni centrali di agosto. Dall’8 agosto al 22 saranno quindi «congelati» 273.854 atti che sarebbero dovuti essere notificati per posta a cui aggiungere 86.337 da inviare attraverso la posta elettronica certificata (pec), per un totale di poco più di 360 mila cartelle che saranno bloccate. In testa, nella speciale classifica stop-cartelle delle regioni (in Sicilia Equitalia non opera), c’è il Lazio in cui saranno congelati 74.502 atti, seguita dalla Lombardia (46.786) e dalla Campania (39.780). Dietro, la Toscana (31.657), l’Emilia Romagna (25.619), il Veneto (21.056), Piemonte e Valle d’Aosta (20.752), la Puglia (16.627), Calabria (16.615), Sardegna (13.043), la Liguria (11.763), Marche (9.280), e quindi Abruzzo (8.337), Friuli Venezia Giulia (7.266), l’Umbria (7.234), il Trentino (4.766), Basilicata (3.835) e infine il Molise con 1.278 cartelle sospese nelle due settimane di Ferragosto.

Fonte: www.italiaoggi.it/Cartelle di Equitalia in vacanza per 15 giorni in agosto - News - Italiaoggi

Nessun commento:

Posta un commento

Il lato oscuro delle Rems metà dei pazienti rinchiusi prima ancora del giudizio

L’ultimo «internato» degli Ospedali psichiatrici giudiziari (Opg) è uscito a maggio. Gli eredi dei manicomi criminali sono stati chiusi, ma ...