mercoledì 6 luglio 2016

Al via l’erogazione della nuova carta d’identità elettronica

199 i Comuni italiani in cui, dal 4 luglio 2016, è possibile richiedere il rilascio della Cie, disposta con la Circolare n. 10/2016 del Viminale. La richiesta è possibile per primo rilascio, deterioramento, furto o smarrimento del proprio documento cartaceo.
Informazioni per i comuni. Nella Circolare vengono dettate le informazioni utili agli uffici anagrafe dei comuni coinvolti – presso le quali verranno installate le postazioni di lavoro e organizzati corsi di formazione del personale -, infatti, i Comuni verranno dotati di un’infrastruttura costituita da postazioni di lavoro informatiche attraverso le quali potranno acquisire tutti i dati del cittadino e, tramite un canale sicuro, inviarli, per la certificazione, al Centro nazionale dei servizi demografici, che a sua volta li trasmetterà all’IPZS per la produzione, personalizzazione, stampa e consegna del documento elettronico all’indirizzo indicato dal titolare. Nel momento in cui le postazioni di lavoro saranno operative, il singolo Comune rilascerà la nuova carta elettronica e non sarà più possibile procedere all’emissione della carta d’identità in formato cartaceo.
Informazioni per i cittadini. Nella Circolare vengono inoltre precisate le situazioni in cui il cittadino può richiedere la Cie, ossia: primo rilascio, deterioramento, furto o smarrimento del proprio documento cartaceo. È previsto a riguardo un portale istituzionale delle Cie, all’indirizzo internet www.cartaidentita.interno.gov.it, all’interno del quale il cittadino troverà tutte le informazioni utili per la presentazione della domanda di rilascio della carta. Dopo la richiesta, la consegna della carta avverrà entro 6 giorni lavorativi, presso l’indirizzo del cittadino ovvero presso il comune. È prevista anche la facoltà del cittadino maggiorenne di indicare, ai sensi dell’articolo 3 del T.U.L.P.S. il consenso o il diniego alla donazione di organi e/o tessuti in caso di morte così come disciplinato dalle linee guida adottate dallo stesso Ministero.

Fonte: www.dirittoegiustizia.it/Al via l’erogazione della nuova carta d’identità elettronica - La Stampa

Nessun commento:

Posta un commento

Reati stradali: Procura di Torino fissa le tariffe per il patteggiamento

La Procura di Torino ha pubblicato on line una tabella composta da ben 72 voci, che consente la definizione con patteggiamento o decreto pen...