venerdì 1 aprile 2016

Cassazione, falso in bilancio ancora punibile

Falso in bilancio salvo anche dopo la riforma: il cosiddetto falso valutativo sarà ancora punibile. Lo hanno deciso le sezioni unite penali della Corte di cassazione nell’udienza tenutasi ieri al Palazzaccio e della quale è stata diffusa la massima provvisoria (7/2016). Il massimo consesso di Piazza Cavour ha quindi risolto in senso affermativo la questione se, ai fini della configurabilità del delitto di false comunicazioni sociali, abbia tuttora rilevanza il falso valutativo e cioè anche dopo la riforma attuata con la legge n. 69 del 2015. Il contrasto si è risolto velocemente ma per conoscere i motivi della decisione si dovrà attendere il deposito della sentenza. È servito poco meno di un mese per capire se abbia o meno «effetti parzialmente abrogativi» l’inciso «ancorché oggetto di valutazioni» introdotto nell’articolo 2621 del codice civile dall’articolo 9 della legge 69/2015. A investire il collegio esteso del contrasto di giurisprudenza è stata la quinta sezione penale della Suprema corte con l’informazione provvisoria 4/2016.

fonte: www.italiaoggi.it//Ritorna il falso in bilancio - News - Italiaoggi

Nessun commento:

Posta un commento

Vaccini, bimbi esonerati solo con il certificato

È stato pubblicato il vademecum per le famiglie, le Asl e le scuole della nuova legge sui vaccini obbligatori. Le regole sono quelle del dec...