lunedì 28 dicembre 2015

Ecco l'autocertificazione per chi non paga il canone Rai

La Legge di Stablità 2016 prevede che  l'importo del canone scenderà da 113 euro a 100 euro, e a 95 euro nel 2017.
Dal 2016 il canone RAI verrà pagato attraverso la bolletta elettrica, pur costituendo una voce distinta su cui non si pagano le tasse.
La novità sul metodo di pagamento per il canone Rai sarà attiva solo dal 2017 .
Il canone Rai nel 2016 dovrà essere pagato dal mese di luglio 2016, versando in un'unica soluzione tutto l'importo, questo a causa dei tempi di organizzazione necessari alle compagnie elettriche per introdurre il pagamento del Canone Rai 2016 sulla bolletta della luce.

Casi di esenzione dal canone :
- non si possiede apparecchio televisivo
- l'immobile dell'utenza è una seconda casa
- l'immobile dell'utenza è stato dato in locazione
- unico apparecchio ceduto/rottamato
- l'intestatario abbonamento è deceduto

Nei casi di esenzione si consiglia di inviare con raccomandata a/r all'all'Agenzia delle Entrate S.A.T. (Sportello Abbonamenti TV, Ufficio Torino 1, Casella postale 22, 10121 Torino) autocertificazione ai sensi art 46 d.p.r. 445 del 2000.

scarica il fac-simile dell'autocertificazione:Autocertificazione-Canone-Rai.pdf

Nessun commento:

Posta un commento

Mutuo, detrazione degli interessi in caso di morte del coniuge

L’Agenzia delle Entrate, con la Risoluzione 129/E, precisa che «il coniuge superstite può usufruire della detrazione per gli interessi passi...