domenica 11 ottobre 2015

'Decreto Ruote': sì a pneumatici e cerchi più larghi

Dal 1 ottobre è entrato in vigore il Decreto Ministeriale relativo alle misure alternative di pneumatici e al montaggio di cerchi di lega non originali. In pratica è possibile montare sulle automobili cerchi in lega di misura diversa rispetto a quelli previsti dalla casa produttrice senza dover richiedere il nulla osta.

Niente più sequestro dell’automobile per chi monta cerchi e gomme più larghi: dopo una lunga attesa per la liberalizzazione invocata da decenni dal 1 ottobre non ci sono più quelle restrizioni che caratterizzavano il nostro codice della strada ed imponevano sulle nostre carte di circolazione dei limiti molto restrittivi per la gioia degli appassionati di Tuning e non solo.

Decreto gomme

Con il Decreto Ministeriale n.20 del 10/1/2013  in vigore dal 1/10/2015  chiamato  ‘Decreto Gomme’ gli automobilisti che vogliono personalizzare senza eccessi la propria auto con cerchi particolari potranno scegliersi quelli che meglio rispecchia il proprio gusto. Non sarà più necessario il nulla osta della casa automobilistica.

Il requisito affinché si possa agire è che il modello dell’automobile sul quale si cambieranno pneumatici e / o cerchi deve aver citato nel Documento d’istallazione il cosi-detto ‘ambito d’impiego’ per cui la ruote stessa è omologata. Una volta effettuato il montaggio di materiale omologato e adatto alla propria vettura si dovrà ottenere la ‘Dichiarazione di corretto montaggio’  e il certificato di ‘conformità della ruota’. Se la ruota è del tipo previsto sul libretto non si dovrà far altro che tenere i documenti menzionati in auto per evitare multe salate o addirittura il sequestro dell’automobile come sarebbe avvenuto prima dell’entrata in vigore del ‘Decreto Gomme’.

Fonte: www.formulapassion.it//'Decreto Ruote': sì a pneumatici e cerchi più larghi

Nessun commento:

Posta un commento

Cassazione: nell’assistenza a un disabile sono validi i congedi anche solo per la notte

La legge sui congedi retribuiti per assistere un familiare con grave disabilità non prevede orari per l’assistenza, basta essere presenti an...