sabato 1 agosto 2015

Il bacio consenziente di una infraquattordicenne non esonera l'adulto da responsabilità penale

Pronunciandosi su una vicenda in cui un uomo era stato condannato per il reato di violenza sessuale per aver dato un bacio ad una minore, asseritamene consenziente, la Cassazione, nel respingere la tesi difensiva, secondo cui non si sarebbe tenuto conto della buona fede dell'uomo, dovendosi valutare il fatto, non essendo stato un comportamento coatto, "anche alla luce dell'evoluzione dei costumi e della sessualità, se e quando un minore possa liberamente esprimere la sua volontà in materia, proprio, di comportamenti sessuali -, ha affermato che il consenso di una persona infraquattordicenne, pur "alla stregua dell'evoluzione umana e sociale", rimane assoggettato sul piano normativo da "un giudizio assoluto di immaturità", con ciò, implicitamente ma inequivocamente, escludendo che la sua presenza possa comunque integrare la carenza del dolo nell'individuo maggiorenne che con tale persona compie l'atto sessuale.

fonte: www.quotidianogiuridico.it//Il bacio consenziente di una infraquattordicenne non esonera l'adulto da responsabilità penale - Il Quotidiano Giuridico

Nessun commento:

Posta un commento

La sanzione accessoria della revoca della patente di guida non ha natura penale

La sanzione inflitta in via accessoria della revoca della patente di guida non ha natura penale. Lo ribadisce con fermezza la Corte di cassa...