martedì 31 marzo 2015

Fatturazione elettronica, oggi è il D-Day

Addio alla fattura di carta: da oggi i fornitori di tutte le pubbliche amministrazioni dovranno emettere la fattura in formato elettronico e trasmetterla utilizzando il Sistema di Interscambio (SDI).

Dopo l’avvio della prima fase, che ha riguardato i Ministeri, le Agenzie fiscali e gli Enti nazionali di previdenza e assistenza sociale, scatta da oggi la seconda fase, che coinvolge tutte le altre amministrazioni:

1) Regioni, Province, Comuni, Comunità montane e loro consorzi e associazioni;

2) Autorità indipendenti, istituzioni universitarie, istituti autonomi case popolari, Camere di commercio;

3) tutti gli enti pubblici non economici nazionali, regionali e locali, ivi compresi gli ordini professionali;

4) le amministrazioni, le aziende e gli enti del Servizio sanitario nazionale;

5) l'Agenzia per la rappresentanza negoziale delle pubbliche amministrazioni (ARAN) e il CONI.

Secondo i dati diffusi dall’Agenzia per l’Italia Digitale, al 26 marzo non risultavano registrati all'IPA (Indice Pubbliche Amministrazioni) solo 449 soggetti, dei 21.554 soggetti con obbligo di fatturazione elettronica (di cui 9.159 amministrazioni centrali). La registrazione, come sottolineato dall’AgID, è un adempimento indispensabile per il passaggio alla fatturazione elettronica, in quanto consente l’identificazione degli Uffici che dovranno ricevere la fatture in formato elettronico.

In vista della scadenza di oggi, l’Amministrazione Finanziaria ha provveduto a potenziare il Sistema di interscambio per sostenere l'aumento del numero dei documenti scambiati, stimato in 50 milioni di fatture all'anno. Il direttore dell'Agenzia delle Entrate Orlandi ha annunciato che l'Agenzia per l’Italia digitale fornirà gratuitamente ai professionisti strumenti per la gestione completa delle fatture elettroniche (compilazione, firma, trasmissione e conservazione), fino a un massimo di 24 fatture all’anno, sul modello di quanto già avvenuto, grazie alla collaborazione tra AgID e Infocamere, per le imprese iscritte alle Camere di commercio. Dal canto suo, il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili, a seguito dell'accordo siglato con la SIA S.p.A., che fornirà agli Ordini territoriali il portale per la gestione automatica del processo di fatturazione elettronica, offrirà gratuitamente a tutti gli iscritti l'emissione di 12 fatture verso la P.A., garantendo un prezzo unitario contenuto per le fatture eccedenti.

Fonte: www.fiscopiu.it/Fatturazione elettronica, oggi è il D-Day - La Stampa

Nessun commento:

Posta un commento

Stalking: punibile chi entra costantemente nel profilo Facebook della ex

E’ perseguibile per stalking colui che si intromette nella vita privata di una persona, allo scopo di destabilizzarla con condotte ossessiv...