mercoledì 20 febbraio 2013

Sì alla risarcibilità dell’operazione sbagliata se il paziente ha assentito sulla base di informazioni non corrette

Cassazione civile, sez. III, sent. n. 4030/2013
Sì alla risarcibilità dell’operazione sbagliata se il paziente ha assentito sulla base di informazioni non corrette

Nessun commento:

Posta un commento

La riparazione per l'ingiusta detenzione: istanza ed elementi di valutazione

L'art. 315 c.p.p. nel disciplinare il procedimento per la riparazione dell'ingiusta detenzione, richiama le norme sulla riparazione ...