venerdì 1 aprile 2011

Licenziamento discriminatorio, incombe sul lavoratore l'onere di provare l'intento discriminatorio e di rappresaglia del datore di lavoro

Cassazione civile, sez. Lavoro, sent. n. 7046/11 Licenziamento discriminatorio: cosa provare?

Nessun commento:

Posta un commento

Vaccini, bimbi esonerati solo con il certificato

È stato pubblicato il vademecum per le famiglie, le Asl e le scuole della nuova legge sui vaccini obbligatori. Le regole sono quelle del dec...