venerdì 1 aprile 2011

Licenziamento discriminatorio, incombe sul lavoratore l'onere di provare l'intento discriminatorio e di rappresaglia del datore di lavoro

Cassazione civile, sez. Lavoro, sent. n. 7046/11 Licenziamento discriminatorio: cosa provare?

Nessun commento:

Posta un commento

Sgombero immobili abusivamente occupati: responsabile dell’inerzia è il Ministero

Occupazione abusiva di uno stabile: il Tribunale di Roma condanna il Ministero dell’Interno al risarcimento dei danni, nella misura di € 266...