martedì 22 febbraio 2011

Il proprietario che lascia abbaiare i propri cani è suscettibile di contravvenzione per disturbo della quiete pubblica

Cassazione penale, sez. I, sent. del 14.1.2011 n° 715
Disturbo della quiete pubblica, cani che abbaiano, proprietari, responsabilità

Nessun commento:

Posta un commento

Minori stranieri non accompagnati: come diventare tutori volontari

L’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza ha pubblicato sul proprio sito istituzionale i bandi pubblicati dalle diverse Regioni e Pr...