venerdì 21 gennaio 2011

Le vicende dell' Avvocato Manni

"Ciao Nicole, ci si vede Lunedì...vado da Tony per l'aperitivo".
"Bene Avvocato, buon fine settimana".
Sono le 19.30 e giù in strada tira un vento gelido. L'Avvocato Manni saluta la segretaria e si dirige, alla guida di una Bentley Continetal GT canna di fucile, dall'amico Tony. Tony è il proprietario del disco bar più cool della città "Il Triangolo delle Bermuda". E' un locale molto particolare, ricavato nelle segrete di un antico castello medioevale, appena dentro le mura della città. Per entrare bisogna suonare al citofono e da uno spioncino della porta compare la faccia sospettosa di Frank, il buttafuori, che ha anche il compito di selezionare la clientela. Giunto sul posto, Manni affida la macchina al parcheggiatore e si reca all'ingresso. Suona una...due...tre volte. "Grandissimo Avvocato...scusa per l'attesa ma c'è un casino della madonna", dice affannato Frank affrettandosi ad aprire.
"Minchia, un altro secondo e mi si congelavano gli zebedei...", borbotta Manni fregandosi le mani.
Continua....

Al coniuge superstite non spetta il diritto di abitare nella casa familiare di proprietà di terzi

In base all’art. 540 del codice civile, al coniuge superstite, anche in presenza di altri chiamati all’eredità, sono riservati i diritti di ...